Chi siamo

Sette sono i comuni e le le scuole coinvolte:

Istituto Comprensivo Pellico di Arluno -1200 studenti; Istituto Comprensivo Pirandello di Sedriano – 1400 studenti; Istituto Comprensivo II° Circolo di Magenta – 800 studenti; Istituto di Istruzione Superiore Alessandrini di Vittuone – 800 studenti; Liceo superiore Cavalleri di Parabiago; Associazione Scuola Lavoro Alto Milanese(ASLAM) con sede a Magenta; Centro Promozione Istruzione per gli Adulti (CPIA) di Legnano.

Il territorio di riferimento è quello della periferia milanese in cui fenomeni di microcriminalità si collegano a situazioni più gravi. In questa realtà è compito delle scuole diffondere, con tutti gli strumenti in loro possesso, la cultura della legalità,. E’ importante che la legalità metta le radici all’interno delle discipline di studio affrontate nelle classi, dato che il termine ” disciplina”, nel suo senso lato, indica un sistema di regole, che, quotidianamente richiamato, aiuta ad avviare al rispetto delle regole stesse, per sperimentare la democrazia partecipata e divenire fondamento dell’acquisizione delle competenze di cittadinanza. La consapevolezza degli Istituti coinvolti, esplicitata negli anni nelle modalità più adeguate alle differenti età dei discenti, ha permesso la realizzazione del “ Centro di Promozione alla Legalità”, consentendo, così, un vero e proprio “ Curricolo Continuo di Cittadinanza”, consapevoli che non sono sufficienti interventi occasionali, ma che il concetto di legalità debba essere diffuso in ogni momento della vita della scuola, anche grazie al necessario coinvolgimento di tutte le Istituzioni che sul territorio si occupano della Legalità stessa.

[tribulant_slideshow gallery_id=”2″]